Museo dei Tatra a Torino

  Museo Nazionale della Montagna -     CAI Torino a Zakopane - Archivio

  Informazioni pratiche

  Sui Tatra e su Zakopane

  Sede centrale del Museo dei Tatra

     Esposizione storica

     Esposizione etnografica

     Esposizione naturalistica

  Museo dello Stile Zakopane

  Museo dello Stile Zakopane - Ispirazioni

  Galleria di Władysław Hasior

  Galleria d'Arte a Koziniec

  Museo di Kornel Makuszyński

  Museo dell'Insurrezione di Chochołów

  Dwór a Łopuszna

  Cascina dei Korkosz

  Cascina dei Sołtys

  Storia del Museo dei Tatra



 

 








Esposizione naturalistica

 

Il primo piano della sede centrale del Museo è dedicato all’esposizione intitolata „La natura dei Tatra”. Nella sala dedicata alla storia delle ricerche geologiche condotte sui Tatra, iniziate alla fine del XVIII secolo nonché alla genesi della formazione della catena montuosa più alta in Polonia, sono presentati i ricercatori, a partire dal profilo di Belsazar Hacquet, autore della prima mappa dei Tatra riportante elementi geologici. Vi sono presentate due mappe plastiche che rappresentano i monti Tara e i Pieniny. I pannelli illustrativi relativi alla “Mappa geologica dei Tatra”, l’“Evoluzione dei Tatra in rapporto all’evoluzione della Terra” e “I processi orogenetici dei Tatra” aggiornati alle ultime scoperte nel campo della geologia, permettono di comprendere il processo di formazione dei monti Tatra. Frammenti di rocce e fossili tipici dei Tatra sono presentati con criterio stratigrafico in concomitanza con una periodizzazione relativa alla formazione della Terra. Gli esemplari più belli della ricca raccolta del Museo documentano i processi avvenuti in corrispondenza di questa zona all’interno della crosta terrestre e sulla sua superficie, nei diversi periodi geologici. Una parte dell’esposizione è stata dedicata alla storia dell’esplorazione del carbone e del ferro sui Tatra.

Nella parte dedicata alla natura animata sono presentati esemplari di piante e animali che popolano la regione dei Tatra, a partire dai piani montani boscosi, attraverso cespugli di mugo subalpini e le alpi, fino ai picchi più elevati. Gli esemplari botanici e zoologici, ben conservati, sono esposti in un quadro artistico moderno. Le vetrine botaniche ospitano piante vascolari, funghi e licheni che sui Tatra costituiscono i gruppi botanici fondamentali. I diorami che presentano frammenti di strati caratteristici della vegetazione sono completati dalla presenza di animali tipici, tra cui il camoscio e la marmotta - simboli di questi monti. L’esposizione è integrata da una presentazione multimediale di fenomeni climatici, paesaggi, flora e fauna dei Tatra.

 


Print    ::   
 

1999-2019 © MATinternet :: Powered by AntCms   |   Copyright Muzeum Tatrzańskie  www.muzeumtatrzanskie.pl
Translated by Marzena Musiał & Silvia Bruni